Tag

, , ,

01Come promesso ecco le previsioni per il 2015.
Ho utilizzato il “Metodo dell’Anno” che utilizza 14 Arcani Maggiori, disposti su due file da 6 carte più 2 poste in cima e in fondo alla fila, come potete vedere in figura.
Le dodici carte disposte in fila rappresentano i 12 mesi dell’anno mentre la tredicesima lama, posta in alto al centro della fila superiore rappresenta la tendenza generale dell’anno. In posizione opposta, in basso , al centro della fila inferiore c’è la quattordicesima carta, emblema del modo migliore per far fronte ai problemi che si dovranno affrontare durante l’anno.

Ho utilizzato i Tarocchi Incantati che essendo ispirati al mazzo di Papus e al Rider-Waite hanno la carta della Forza e della Giustizia scambiate come avrete modo di vedere durante la lettura.

Vi ricordo che questa lettura è generica, non riguarda quello che accadrà alle singole persone ma quali energie si manifesteranno tendenzialemtne durante il 2015. Per imparare questo metodo di lettura, oppure per avere una lettura personalizzta potete contattarmi al n. 0362-1785402 oppure all’indirizzo e-mail: fenice_52@libero.it

02Carta 1 – Gennaio: XIV La Temperanza al diritto
Gennaio sarà un mese sereno ed equilibrato, che fluirà senza grandi intoppi. In generale ogni iniziativa seguirà il suo corso naturale. Sarà il mese ideale per nuovi progetti e per intraprendere nuovi percorsi spirituali. Allo stesso tempo, tutto ciò che avete iniziato lo scorso anno, specie alla fine (Novembre-Dicembre) troverà in Gennaio la sua realizzazione e il suo assetto definitivo. In quanto carta dell’equilibrio, infatti, la Temperanza indica anche, tra le altre cose, la stabilità a tal proposito Gennaio sarà il momento migliore per risolvere le questioni pendenti e prendere, dopo attente riflessioni,  decisioni che rimandate da tempo.
Il consiglio dell’Arcano è di non opporsi all’evolversi degli eventi ma di fluire con essi, accettando le situazioni per quelle che sono, adattandosi alla realtà come l’acqua si adatta ai recipienti.
Il mantra di questo mese è Panta Rei, tutto scorre. Ricordate che nulla mai resta uguale, tutto muta. Il sole che sorge è destinato a tramontare e ciò che nasce a morire. Allo stesso modo gioia e tristezza sono destinate a passare ed il destino di ogni cosa è quello di trasformarsi.

03Carta 2 – Febbraio: XI La Giustizia Diritto
Febbraio è, in buona sostanza, il completamento e il compimento di Gennaio. Tutto quanto sarà stato intrapreso nel mese precedente sarà in questo mese compiuto.
In Febbraio tutti giungerà al suo giusto e perfetto compimento.
Sarà un mese nel quale raccogliere i frutti di quanto abbiamo seminato.
Connessa con la giustizia, la sua amministrazione e gli atti legali questa carta indica che in questo mese si concluderanno più facilmente e nel miglior modo possibile contratti, processi e tutto ciò che abbia a che fare con la legalità.
Il Consiglio dell’Arcano è quello di non contrastare il destino e la naturale evoluzione delle cose. Ricordate che state raccogliendo quanto avete seminato e usate questo mese per fare un bilancio della vostra vita e di voi stessi, avrete l’opportunità di correggervi ma anche di apprezzarvi, giungendo più vicini alla meta.
Il Mantra adatto è: tutto è come deve essere. Accettate senza opporvi, limitatevi ad osservare.

04Carta 3 – Marzo: XVI Torre rovesciata
Marzo pazzerello, esce il sole prendi l’ombrello! Marzo mese di Marte, sarà nel 2015 un mese difficile. Tutto ciò che non avrete saputo lasciar andare nei mesi di Gennaio e Febbraio in Marzo fuggirà bruscamente. Lo stesso avverà per i cicli che avrete tardato a chiudere per pigrizia, indolenza o peggio paura del cambiamento. La Torre è una delle carte più temute del mazzo eppure è fra le più utili. Essa rappresenta in questo e in altri casi lo schianto con la realtà. Uno schianto certo doloroso ma necessario se non si vuole restare prigionieri delle illusioni e dei sogni fini a se stessi. Marzo 2015 sarà il mese in cui le illusioni cullate nei mesi e negli anni precedenti cadranno o subiranno un grande scossone.
Utilizzate Gennaio e Febbraio per fare il pieno di energia perchè Marzo vi metterà a durissima prova, sarà una guerra senza esclusione di colpi ma ricordate, ciò che non ammazza ingrassa e ad aprile ci metteremo tutti a dieta.
Il Consiglio delle Carte per questo mese è di arrendersi, non insistere cercando di mantenere in vita ciò che non è più. Marzo sarà il mese che vedrà crollare imprese che si trascinano a stento, finire relazioni i cui cocci sono ormai tenuti insieme da troppo tempo e così via. Il consiglio è quello di non attaccarvi alle macerie di quanto è perduto ma di andare avanti, volgersi verso il futuro. Siate grati di quel che è stato e amate ciò che sarà.
Il Mantra di questo mese è: Over the Rainbow a garganella, ricordate, dopo il temporale, anche dopo il peggiore uragano, splende sempre l’arcobaleno, ricordate che gli state andando incontro.

05Carta 4 – Aprile: XX Il Giudizio Diritto
Dopo le lotte di Marzo le piacevoli sorprese di Venere. Colpi di fulmine, vincite al gioco, incontri fortunati aspettatevi di tutto da questo febbraio pieno d’ispirazione e, in effetti, quest’anno Pasqua, festa della rinascita, sarà in Aprile. Mai come quest’anno Aprile sarà fecondo, pieno di rinascite spirituali, fisiche. Chi avrà perso il lavoro o starà attraversando difficoltà economiche in aprile avrà l’opportunità di riprendersi, trovando un nuovo impiego o grazie a nuove idee e progetti.
Carta dell’Angelo che annuncia il Giudizio il ventesimo Arcano rende Aprile un mese fecondo per giornalisti,scrittori, blogger e tutti coloro ce lavorano nel campo dell’informazione.
Il consiglio dell’Arcano è quello di vivere la vita con pienezza, cogliendo l’attimo presente e accogliendo tutto quanto ci viene nel bene e nel male ricordando che non esiste rosa senza spine. Se le gioie sono perle che adornano la nostra vita, le situazioni per noi dolorose sono lezioni importantissime, opportunità di crescita e di consapevolezza delle quali fare tesoro.
Il Mantra di questo mese è, ovviamente, Carpe Diem, cogli l’attimo.
Consiglio di appendere allo specchio del bagno o in un posto ben in vista la poesia di Robert Harrick:

Cogli la rosa quando è il momento,
ché il tempo, lo sai, vola
e lo stesso fiore che sboccia oggi,
domani appassirà

06Carta 5 – Maggio: Le Stelle XVII Diritto
Meraviglioso, questo Maggio! In accordo con la Dea Romana cui è dedicato Maia, questo mese sarà gravido di frutti, speranze, gioie e fortuna.
Il consiglio dell’Arcano è qui duplice. Da un lato vi invita a far provviste sia fisicamente sia spiritualmente. Dall’altro a non adagiarvi sugli allori. Nulla dura per sempre, ricordate e il successo e il benessere devono continuamente essere alimentati, non aspettatevi che il destino faccia tutto da se.
Il Mantra resta lo stesso di aprile, cogli la rosa quand’è il momento, ricordando che questa appassirà.

07Carta 6 – Giugno: VII Il Carro Capovolto
Giugno sarà un mese pieno d’incertezze e indecisioni, inerzia, paura di fare.
Capovolte, tutte le carte lavorano per eccesso o per difetto. Per eccesso il Carro in questa posizione indica avventatezza, fretta, ansia, eccesso d’impegni e d’attività. Per difetto, invece, indica inazione, indecisione, retrocessione, pigrizia. In ogni caso le azioni non sono ben ponderate. Le imprese sono portate avanti o bloccate perché in preda alle passioni con il rischio di fare il passo più lungo della gamba o di non muoversi affatto e perdere ottime occasioni.
Il consiglio dell’Arcano è quindi di riflettere bene prima di agire. Non lasciatevi sfuggire l’opportunità datavi da questo mese d’imparare ad avere dalle cose il giusto distacco e imparare a non lasciarsi dominare dalle proprie passioni.
Il mantra di questo mese ovviamente è: per giungere al traguardo procedi senza fretta e senza sosta.

08Carta 7 – Luglio: X La Ruota capovolta
Purtroppo, un mese non può che essere la giusta e degna conclusione di quello precedente. L’indecisione o la troppa foga di Giugno finiranno per rompere l’ingranaggio e luglio sarà un mese statico, in cui non si potrà andare nè avanti nè indietro. Citando un vecchio film: non potremo nè scendere, nè salire.
Niente paura, perchè gli Arcani hanno soluzioni per ogni problema e consigliano di riposarsi. Riprendere le forze. Non si può andare sempre avanti e non si può sempre temere. Luglio ci farà scontrare di nuovo con la realtà ma questa volta in modo diverso e ci porterà quindi, ad un nuovo esame di coscienza che verterà sulle nostre reali forze.
Il Mantra di questo è una frase del caro e famoso Nicola Tesla: I nostri successi e i nostri fallimenti sono tra loro inscindibili, proprio come la materia e l’energia. Se vengono separati, l’uomo muore.

09Carta 8 – Agosto: XV Il Diavolo Diritto
Il Diavolo, si dice, non è poi così brutto come lo si dipinge, è il caso dell’Agosto del 2015. Questa carta indica che l’energia che in Luglio sembrava perduta tornerà. Se avremo appreso bene la lezione di Giugno sapremo utilizzarla per realizzare al meglio noi stessi e i nostri progetti.
Il consiglio dell’Arcano è di mantenere il proprio equilibrio interiore e il dominio di se. La sfida di Agosto sarà imparare a distinguere la propria forza interiore, la propria vera energia, la nostra vera Volontà dalle pulsioni e i desideri, insomma che vinca il migliore, sopratutto perchè la palma sella vittoria è l’accordo con voi stessi.
Il Mantra: Sii in Pace con Dio, comunque tu lo concepisca, e qualsiasi siano le tue ansie e le tue aspirazioni conserva la pace con la tua anima. Vedete, l’energia rappresentata dal Diavolo può far perdere la testa, potreste sentirvi in difficoltà a gestirla.

10Carta 9 – Settembre: XII L’Appeso Diritto
Settembre sarà un mese di bilanci, tagli, aggiustamenti, riflessioni.
Non sarà un mese adatto all’azione bensì alla riflessione e all’osservazione. Dall’esterno potrà sembrarvi che non accada nulla ma, in realtà è sarà il mese più importante. Dovrete decidere cosa portare con voi nell’anno che volge al termine e cosa lasciare andare. Molto probabilmente non ce ne saremo ancora accorti ma l’anno, ormai, starà volgendo al termine.
Il Consiglio è quello di non agire ma di riflettere e pianificare. Dove volete condurre la vostra vita? Avete tutto il necessario per terminare il viaggio? Quali rami sacchi dovete tagliare per dare respiro e nuova linfa ai vostri progetti?
Il mantra di questo mese recita: è necessario tagliare i rami secchi e superflui per permettere all’albero di crescere e prosperare.

11Carta 10 – Ottobre: XXI Il mondo
Dopo le giuste valutazioni di Settembre non possiamo che giungere ad un perfetto ordine. Ottobre sarà il mese in cui ogni cosa giungerà alla sua piena e perfetta realizzazione. Sarà il momento ideale per trovare il proprio posto nel mondo o crearsi il proprio angolo di paradiso.
Il consiglio è quello di ricercare e godersi la profonda armonia tra se e il mondo circostante.
Per questo mese il mantra ideale è: Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo.

12Carta 11 – Novembre: IV L’imperatore capovolto
Ciò che sale poi scende, ciò che è pieno si svuota.
La pienezza spirituale e fisica di Ottobre sarà seguita da uno svuotamento materiale in Novembre ed uno spirituale in Dicembre.
Le energie abbondantemente impiegate durante l’anno verranno meno e si rischierà di perdere l’intero raccolto.
Il consiglio arcano è di mantenersi concreti, concentrati e controllati.
A tal fine si può provare ad assimilare la carta dell’imperatore stesso che, serenamente seduto sul suo trono cubico poggia la mano sulla cintura indicando il dominio della sua volontà sugli istinti. Ecco, dominate i vostri istinti con la volontà che avete imparato a riconoscere e usare in Agosto.
A fornire il mantra di questo mese è Oscar Wilde: L’uomo padrone di sé pone fine a un dolore con la stessa facilità con la quale improvvisa una gioia.

13Carta 12 – Dicembre: V Il Papa capovolto
Siamo giunti alla fine dell’anno. Esaurite le energie fisiche rischieremo di esaurire anche quelle spirituali. Sarà difficile mantenere la Fede ma non impossibile, anzi necessario. Davanti alla caduta delle ultime illusioni sarà ancor più importante riuscire a mantenersi saldi nel proprio attaccamento alle Verità che splendono al centro del nostro cuore, anche a questo ci avrà allenato il 2015, facendoci scoprire la Provvidenza in Aprile e Maggio.
Le carte consigliano di non perdere la fede ma di aggrapparsi ad essa nei momenti peggiori ricordando che da tale fiducia incondizionata nell’universo nasce la vera forza che tutto può realizzare.
Più che un mantra, per quest’ultimo mese vi suggerirei una storia sufi:

Un giorno, un saggio Sufi s’imbarcò su una nave piena di pellegrini diretti alla Mecca. A metà della traversata scoppiò in mare la burrasca più violenta mai esistita a memoria d’uomo. Tutti i passeggeri, ferventi nella loro fedesi profusero in preghiere perchè Allah, il Misericordioso, li salvasse dalla tempesta. l’eremita sufi, invece, vagava sulla nave, sballottolato a destra e a manca, insieme alla sua lunga e bianca barba, sulla nava mentre i suoi ululati di terrore si mescolavano ai ruggiti del vento. Fu così che un pio pellegrino gli si avvicinò e gli disse: “miscredente! Perchè temi? Non sai forse che Allah il misericordioso ha in gran cura i suoi figli e li ama immensamente?

Lo so perfettamente, invece, rispose il pellegrino ed è per questo che temo, poiché tanta è premuroso che potrebbe ben pensare di usarci come cibo per i suoi amati pesci e guardando il cielo esclamò: Dico bene?

E un fulmine squarciò in quel momento il cielo.

14Carta 13 e 14 
Giungiamo, finalmente, alle ultime due carte, la 13 che svela la tendenza generale dell’anno e la 14 che, invece, rivela il miglior atteggiamento per fornteggiare le difficoltà che si presenteranno durante l’anno.

L’anno si presenta sotto il segno della Luna al rovescio.
In altre parole dovremo affrontare le nostre inconsce paure e smascherare le nostre illusioni e saremo chiamati a prendere coscienza della realtà. Il rischio, ovviamente, è quello di cadere vittima dei fantasmi della mente e di identificarsi con le credenze sbagliate. Insomma, quella del 2015 è una sfida niente male, non a caso la carta che indica l’atteggiamento da tenere per risolvere i problemi che incontreremo quest’anno è l’Imperatrice al diritto. Questa carta rappresenta l’intelligenza e la creatività.
15Ci consiglia, quindi, di guardare la realtà con spirito critico e aperto. Ci invita a trovare soluzioni alternative ai problemi, a non lasciarsi sopraffare dallo sconforto bensì ad avere fiducia in noi stessi. Ancora ci invita a guardare le cose dalla giusta distanza, analizzandole con l’intelletto prima di abbandonarci ai sentimenti suscitati in noi.

Questa carta è ovviamente, la carta simbolo di questo 2015, consiglio, nei momenti di sconforto di fare una piccola meditazione, guardandola e  cercando di far si che la serenità del suo sguardo e la compostezza della sua figura non entrino nel nostro animo. I più esperti possono anche fare qualche esercizio di visualizzazione con questa carta, lasciando che l’arcano suggerisca loro il modo migliore di affrontare le questioni che man man si presenteranno sul cammino.
E’ possibile utilizzarla anche come amuleto o talismano, portata in tasca o in borsa vi aiuterà a mantenervi lucidi nei momenti difficili a trovare il giusto equilibrio fra ragione e sentimento e a trovare l’energia e le idee per superare le difficoltà sul vostro cammino sia che si tratti di studio, arte, lavoro o spiritualità.

Ripetita Iuvant, perciò, a giovamento di tutti, ripeto che queste previsioni non riguardano ciò che accadrà o meno in questo 2015 bensì il tipo di energie che caratterizzeranno l’anno. Meno che mai queste previsioni riguardano le singole persone, per conoscere le previsioni personali per il 2015 potete contattarmi privatamente per un consulto.

Felice anno a ciascuno di voi e che come sempre le ali di Thot possano portarvi in alto e proteggervi
Nec spe, nec metu
Bimbasperduta.